Salta al contenuto
Indietro

Rio2016 – Medal Alert 6

Rio2016 – Medal Alert 6

Le mamme del tiro a volo si impongono alle Olimpiadi di Rio de Janeiro con una storica doppietta.

Già ai Giochi Europei di Baku 2015 le due Azzurre erano salite insieme sul podio, ma come argento e bronzo. Venerdì 12 agosto, invece, Diana Bacosi si è laureata campionessa olimpica nello skeet, seguita a brevissima distanza dalla compagna di squadra Chiara Cainero, medaglia d'argento.

Il primo pensiero da vincitrici è andato subito ai piccoli Mattia, sette anni, ed Edoardo, due anni, che le hanno seguite con affetto da casa.

Diana Bacosi ha confessato: "Tenere insieme tutto, famiglia, amici, scuola, allenamenti, è difficile. Di sicuro molto più difficile per una donna. Ma poi si lavora di squadra e quando arrivano le soddisfazioni è ancora più bello far festa insieme".

Le fa eco Chiara Cainero: "È una medaglia che ho costruito e voluto con mio marito, con tutta la mia famiglia, che mi aiuta nell'organizzazione quotidiana".

Qualche ora prima anche il canottaggio ha festeggiato un podio speciale: il bronzo di Matteo Castaldo, Matteo Lodo, Domenico Montrone e Giuseppe Vicino. È stato il primo podio azzurro nella categoria 4 senza da dodici anni.

«Il Sudafrica è partito fortissimo, non ce l'aspettavamo, ma quella medaglia la volevamo a ogni costo e ce la siamo presa. Alla fine l'abbiamo voluta più di loro» ha commentato il capovoga Giuseppe Vicino.